Grazie ad una rete di collaboratori che conta oltre 2500 nominativi di mediatori, traduttori, revisori e interpreti distribuiti sull’intero territorio nazionale, la AES è in grado di assicurare un’assoluta copertura e una risposta efficace alle esigenze e richieste di volta in volta formulate.

Tutto il personale impiegato AES è:
• In regola con le norme relative al soggiorno in Italia;
• In possesso di titoli culturali, diplomi e/o laurea di mediazione, traduzione e interpretazione conseguiti nel Paese d’origine o in Italia;
• E’ madrelingua o bilingue, possiede ottime competenze linguistiche nella propria lingua madre, sia scritte che orali, ed ha una cultura di alto profilo, una buona conoscenza della lingua italiana e di argomenti di attualità e di tipo politico, economico e sociale;
• Possiede un’ampia conoscenza della terminologia giuridica, economica, tecnica e scientifica per poter tradurre documenti e atti formali;
• Possiede almeno 5 anni o più di esperienza professionale documentata nell’ambito della mediazione, traduzione e/o dell’interpretariato.

In merito ai contratti di incarico tra l’Authentic Enterprise Solutions e i propri collaboratori, sono inserite clausole specifiche che riguardano: i diritti d’autore, la responsabilità, la riservatezza, la composizione delle vertenze e assicurazione della qualità.

Nel selezionare la figura del mediatore, traduttore e dell’interprete, la AES tiene in considerazione le seguenti conoscenze di base e competenze, fondamentali nell’espletamento della sua attività, in accordo con i criteri definiti dal punto 3.1.4 della norma UNI EN ISO 17100 2015:
Competenza di traduzione, ovvero la capacità di valutazione dei problemi di comprensione e di produzione del testo, la capacità di rendere il testo di arrivo in conformità con quanto stipulato con il cliente e la capacità di giustificare i risultati del proprio lavoro;
Competenza linguistica e testuale nella lingua di partenza e nella lingua di arrivo, che include, oltre all’ottima padronanza di entrambe le lingue, la conoscenza delle convenzioni relative al tipo di testo per la gamma più ampia possibile di testi normali e specializzati nella lingua in questione e capacità di applicare tale conoscenza alla produzione di testi;
Competenza nella ricerca, acquisizione ed elaborazione delle informazioni; nonché l’esperienza nell’uso degli strumenti di ricerca e la capacità di sviluppare strategie idonee per l’uso efficiente delle fonti di informazione disponibili;
Competenza culturale, ovvero la capacità di utilizzare le informazioni sulle convenzioni locali, le norme di comportamento e i sistemi di valori che caratterizzano le culture di partenza e di arrivo;
Competenza tecnica, che comprende le capacità e le abilità richieste alla preparazione e produzione di traduzioni professionali;
Conoscenza dell’organizzazione dei servizi e dell’ambiente in cui è chiamato a operare: funzionamento, obiettivi, finalità, risorse e vincoli, regolamenti e normativa di riferimento;
Capacità di relazionarsi agli operatori del settore e agli utenti del servizio, agendo, in ogni situazione, con un comportamento educato, corretto, professionale e collaborativo;
Conoscenza dei propri compiti e dell’atteggiamento da assumere in materia di protezione dei dati personali.